Mostra di Paolo Veronese

Quest’estate, dal 5 luglio al 5 ottobre, viene organizzata a Verona una mostra dedicata a Paolo Caliari in arte il Veronese (1528-1588), uno dei protagonisti della pittura veneziana del ‘500.

Dopo 26 anni dall’ultima monografia, l’esposizione torna a Verona stavolta al Palazzo della Gran Guardia, organizzata in collaborazione dal Comune di Verona, Direzione Musei d’Arte e Monumenti, l’Università degli Studi di Verona e la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Verona, Rovigo e Vicenza.

Paolo Veronese Ultima Cena

Paolo Veronese ha trascorso la sua giovinezza a Verona e si è formato con Giovanni Caroto, Antonio Badile e soprattutto Michele Sanmicheli, per poi svolgere la parte centrale della sua carriera a Venezia dove ha conosciuto il suo maggiore successo grazie alle opere a sfondo religioso, in particolare Le Cene. Ha fondato anche una bottega che dopo la sua morte attraverso i suoi figli portò avanti il suo lo stile inconfondibile.

Alla mostra sono esposte circa 100 opere (tra dipinti e disegni)gentilmente concessi dai più prestigiosi musei di tutto il mondo. Questo evento irripetibile può essere un’ottima scusa per visitare Verona ed il suo centro storico, patrimonio dell’umanità Unesco.

La mostra è articolata in sei sezioni espositive: 

  • La formazione a Verona
  • I rapporti con l’architettura e gli architetti
  • La committenza
  • I temi allegorici e mitologici
  • La religiosità
  • Le collaborazioni e la bottega

Orari

  • dalle 10.00 alle 21.00 da lunedì a giovedì, sabato e domenica
  • dalle 10:00 alle 22.00 venerdì

(la biglietteria chiude un’ora prima)

Come arrivare

La mostra si tiene nel centro storico di Verona che dista 10 minuti a piedi dalla Residenza San Tomaso